Componenti - Atlantis Headwear
Home Prodotti & Materiali Componenti
Alternative preferred per componenti e tecnologie, meno stickers e cartellini

Ogni singolo elemento o processo che riguarda la produzione di un cappello Atlantis porta con sé una scelta e la consapevolezza che quella scelta può avere una conseguenza sull’ambiente e sulle persone. Per questo abbiamo esteso ben oltre i tessuti l’utilizzo di materiali preferred e la ricerca di procedimenti a ridotto impatto ambientale. L’obiettivo, entro il 2025, è realizzare tutti i nostri prodotti della collezione con caratteristiche che rispettino il nostro percorso di sostenibilità

Visiere ricavate dal riciclo di reti da pesca e bottiglie di plastica

Secondo l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (FAO) il 10% di tutti i rifiuti marini è costituito da reti da pesca in disuso. Per questo abbiamo scelto di stringere una partnership con ReTraze, un’azienda che collabora con piccole imprese, pescatori e ONG per raccogliere reti da pesca dismesse e trasformarle in PE riciclato al 100%.

Anche grazie alla collaborazione con ReTraze, con la collezione 2024 abbiamo introdotto le nostre nuove visiere realizzate attraverso l’upcycling il riciclo di reti da pesca dismesse e bottiglie di plastica.

Dal 2016, ReTraze è stata attivamente coinvolta nella raccolta di queste reti da pesca abbandonate. Attraverso anni di ricerca e miglioramenti continui, hanno stabilito una catena di fornitura verticale che converte efficacemente le reti da pesca scartate in pannelli di polietilene ReTraze riciclato. Il processo di riciclo impiegato da ReTraze prevede diverse fasi, tra le quali la selezione delle reti, il taglio, il lavaggio, la fusione, la tritatura, l’estrusione e il taglio di precisione dei pannelli, dai quali vengono create le visiere Atlantis Retraze. Scegliendo questo materiale, non solo si riducono i rifiuti, ma viene creato anche un prodotto che testimonia le potenzialità dell’eco-design.

Dalle produzioni del 2024, abbiamo orgogliosamente introdotto le visiere riciclate su tutti gli articoli della collezione Atlantis.

RICERCA E SVILUPPO
PER TRATTAMENTI MENO IMPATTANTI

Studiamo le migliori soluzioni e adottiamo sempre nuove tecnologie per rendere i trattamenti tradizionali più rispettosi della salute delle persone, degli animali e dell’ambiente.

WR-PFC free è il nostro trattamento idrorepellente che mantiene i nostri cappellini asciutti senza ricorrere all’utilizzo di composti PFC (perfluorocarburi), che non sono biodegradabili e danneggiano il tessuto.

Per il rivestimento interno dei nostri cappelli utilizziamo la fascia Dry-tech in 100% poliestere riciclato. A contatto con la pelle la fascia risulta completamente traspirante, assorbe il sudore e consente una rapida asciugatura.

Utilizziamo Aqua-®, un filato di poliestere riciclato prodotto da ReTraze® e tinto in pasta. Questo processo chiamato “Dope Dyeing” intrappola i pigmenti di colore direttamente all’interno del filato mediante trasferimento a caldo durante il processo di trasformazione in una forma solida e permette di risparmiare fino al 99% di acqua*.

* dato basato sul confronto tra poliestere vergine e poliestere riciclato tinto in pasta (fonte: Textile Exchange)

Meno peso a stickers e cartellini
per un approccio più essenziale

Con la collezione 2024 abbiamo deciso di limitare l’utilizzo di sticker e cartellini e di scegliere con attenzione il materiale con cui realizzarli.

Si tratta di componenti utili a presentare i nostri prodotti, ma che vengono gettati via non appena il cappello viene indossato. Per questo abbiamo lavorato prima di tutto per ridurne quantità e peso e poi per utilizzare alternative come la carta riciclata quando proprio non riusciamo a farne a meno. La ricerca non si ferma e continueremo a cercare soluzioni sempre meno impattanti.

Rimani aggiornato sul mondo Atlantis

Unisciti alla nostra community! Non vediamo l’ora di raccontarti di più sulla nostra passione, le nostre creazioni e i progetti futuri.
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
scopri i contenuti